Il termine smoothie descrive la consistenza della bevanda, che è densa, morbida e vellutata, perché quasi del tutto priva di liquidi.

Lo smoothie nasce negli Stati Uniti intorno agli anni ’60, da un’idea di Stephen Kuhnau, attuale proprietario di una catena importante di smoothie-bar. Kuhnau, che in quegli anni era ancora un barista, preparava ogni giorno decine e decine di frullati, ma non poteva neppure assaggiarli a causa di un’intolleranza al lattosio.

Quindi pensò di realizzare un frullato a base di frutta e verdura, con il ghiaccio tritato e privo di zuccheri aggiunti.

Il risultato sarà una vellutata bevanda fresca e vitaminizzante.

Tutti amano gli smoothies

La cosa divertente dello smoothie è che potete prepararlo con tutto quello che di fresco avete in casa. Potete farlo cremoso e dal gusto esotico utilizzando banana, papaya e mango, oppure vitaminico con mele, fragole e kiwi, o ancora green con le verdure a foglia verde.
Esiste uno smoothie adatto ad ogni momento della giornata. Per renderlo proteico, per esempio, adatto a sostituire un pasto, aggiungete della frutta secca o dei semi di chia oppure una parte di latte o yogurt.
Per la versione detox, invece, utilizzate i frutti di bosco surgelati.

Se non avete mai preparato uno smoothie non sapete cosa vi perdete.
Vogliamo spiegarvi come farne di buonissimi in casa utilizzando semplicemente un frullatore. Non esiste un’unica ricetta per preparare lo smoothie. Scatenate la vostra creatività e scegliete gli ingredienti che preferite, ma seguite attentamente questi consigli.

COME SI FA?

Basta poco per preparare uno smoothie. Munisciti di un frullatore, sbuccia la frutta o la verdura, lavala e privala dei semi, tagliala a pezzi, prendi gli altri ingredienti che hai deciso di aggiungere e mischia il tutto.

Ingredienti per preparare uno smoothie 

Alla base degli smoothie, ci sono frutti dal gusto neutro e poco pronunciato come le banane, le pere e le mele (lo stesso vale per la verdura) che il più delle volte vengono accostati a frutti dal sapore più intenso e particolare, come l’ananas o il mango. Poi in base alle preferenze personali si possono aggiungere anche spezie, tipo Curcuma, e erbe per combattere l’infiammazione.

Vi ho in qualche modo incuriositi?

Iscriverti alla mia newsletter, e aspettate il mio libro che esce a gennaio 2021.

Sarà pieno di gustose ricette per i single e per sperimentare la bontà degli smoothies ed altri piatti di ogni paese che ho visitato e vissuto fin ora.

Leave a Comment

Get in touch for direct bookings

Contact Information

Live 4 Ever Strong by Peter Wolmarans | Personal website for Fitness and Fashion style | Powered by [ calligaro design ]